Ciao a tutti,
sono Loredana una vera appassionata dello stile country-chic. Sono cresciuta tra lini e merletti,amo tutto ciò che è in armonia con la natura , sono un'ottimista e una romantica , una bella giornata di sole mi fa vedere tutto rosa..... Ho una famiglia meravigliosa e grazie anche al loro amore e alla loro pazienza posso continuare a realizzare i miei piccoli sogni.. come quello di essere qui con voi.
Nel mio blog troverete i miei lavori, i miei pensieri...un po' di me....
Le mie creazioni sono tutte in vendita, per qualsiasi informazione contattatemi!

lunedì 22 agosto 2016

rieccomi...

Mia carissime amiche rieccomi dopo tanti giorni ad aggiornare la mia casetta virtuale.
In questi giorni feriali, ho acceso pochissimo il computer, giusto con il cellulare il mio saluto giornaliero su fb, tante di voi che mi seguono anche lì lo sanno e poco altro...
Ma in questo , poco altro, è successo un episodio molto spiacevole...mi sono accorta davvero per caso, che una pagina di fb , e sono risalita anche alla titolare, grazie ad una amica, ha pubblicato moltissime foto di miei lavori, spacciandoli per propri.
Sono rimasta basita da tanta sfacciataggine e scorrettezza, pensate che la maggior parte delle foto aveva il mio logo, roba da non credere.
Comunque grazie al tam-tam e alle dovute segnalazioni,pare che questa "signora" abbia tolto le mie foto dalla sua pagina, ma non ha fatto cenno alla benchè minima parola di scuse nei miei confronti.
Un episodio davvero sgradevole da un lato ma che mi ha fatto scoprire la solidarietà e l'affetto di tante di voi che mi hanno ripagato della scorrettezza altrui.
Sto riprendendo i miei amati lavori e tante idee mi frullano per la testa...a prestissimo con le ultime novità!!!!
Vi abbraccio tutte con affetto e mi godo ancora un po' il mio mare.
Lory



venerdì 5 agosto 2016

Nostalgia....



Io me la ricordo la felicità, era fatta di operai che andavano al mare quel giorno di agosto, tutti. Con le macchine senza aria condizionata, con i portapacchi piene di valigie e le autostrade senza bollini neri. Erano gli anni dove i pensionati potevamo permettersi la giusta ricompensa dopo una vita di sacrifici, erano gli anni delle spiagge con i tavolini e le paste al forno, e quei contenitori frigo, più forniti dei supermercati. La felicità, con quelle sedie pieghevoli e quei caffè nei termos a fine pranzo, le foto con i rullini, i discorsi tutti insieme a fine pranzo, i bambini che facevano i bambini. Le città deserte, per il pane dovevi andare alla stazione centrale perché tutti sapevano che lì c’era un supermercato sempre aperto. Invece oggi il 15 agosto i centri commerciali sono sempre aperti, le città sempre più popolati, i pensionati li vedi lì, sotto qualche albero per un po’ di fresco. Ci facciamo sempre più foto senza il bisogno di andarle a sviluppare, e qui, ci hanno fregato l’attesa, andiamo in spiagge organizzate e devi rispettare i limiti, e qui, ci hanno fregato gli spazi. Abbiamo voluto di più ma abbiamo ottenuto di meno. Abbiamo ottenuto un smartphone per parlare con il mondo, e qui, ci hanno fregato la voglia di stare insieme. Io me la ricordo la felicità, rimaneva a te, sulla pelle, e non aveva nessuna password..
Davide Bianco






buon fine settimana a tutte...con nostalgia!!!!
Lory